Ceramica d'Arte

Le Ceramiche Cinesi

Parlando di ceramiche artistiche molti di noi pensano alla Cina, patria di antichi servizi da tavola e vasi d'indubbio pregio, accolti con grande curiosità ed entusiasmo dagli europei che, nel Diciassettesimo secolo, ammirarono le opere portate nel Vecchio continente dalla Compagnia Inglese delle Indie Orientali.

A Portata di Mouse

Opere nate da una scuola millenaria, che affonda le sue radici fin nella Preistoria, e da tecniche tramandate di generazione in generazione le quali hanno portato all'invenzione della delicata e raffinata porcellana e alla creazione del resistente gres, hanno dato origine ad imponenti vasi e ad eterei set da te.

Food

La tradizione della ceramiche artistiche cinesi è eccezionalmente interessante e sfaccettata, come ci ricordano le tante dinastie il cui nome è associato a piatti e vasi d'enorme valore.

Ricordiamo le produzioni risalenti alla dinastia T'ang, sotto le quale nacque e si perfezionò la lavorazione della porcellana, le opere d'arte Sung, fra le quali raffinate porcellane e pratici contenitori resi artisticamente impermeabili con invetriature verde e blu scuro, ed ovviamente le ceramiche Ming.

Anche coloro che non frequentano abitualmente il mondo della ceramica hanno potuto ammirare piatti e vasi orientali dalle tipiche tinte blu e bianco, emblema del periodo Ming durante il quale prosperarò l'arte della porcellana, in particolare nella fabbrica imperiale dello Jingdezhen, per secoli punto di riferimento dell'intera industria della ceramica.